• C

    Callot Soeurs

    Callot Soeurs. Casa di moda francese. È il 1895: quattro sorelle Callot - Marie Gerber, Marthe Bertrand, Regina Tennyson-Chantrell e Joséphine Crimont - figlie di un pittore e di una merlettaia

  • C

    Canovas Isabelle

    Canovas Isabelle. Gli accessori, se originali e fantasiosi, possono rivalutare anche l'abito più semplice e sono gli unici articoli dove è possibile essere eccessivi e stravaganti

  • C

    Crali Tullio

    Crali  Tullio. Crali  Tullio (1910). Artista italiano. Nel 1932, disegna abiti da uomo. Vicino al Secondo Futurismo

  • C

    Cloche

    Cloche. Cappello femminile dalla caratteristica forma a campana. Floscio, aderente e avvolgente, da portare molto ben calzato

  • C

    Culotte

    Culotte. Mutandine a calzoncino, non aderenti. Comode, alte fino alla vita. In seta pura le portavano negli anni '30 le donne più raffinate

  • C

    Cantarelli

    Cantarelli. Inizia l'attività con la confezione maschile, intorno agli anni '60. Il fondatore è Mauro Ranieri Cantarelli, al quale si sono affiancati i figli Rita e Alessandro, responsabili rispettivamente del settore donna e uomo.

  • C

    Camelot

    Camelot. Mohair superkid di alta qualità prodotto da Lineapiù in oltre cento colori. Presenta la composizione ideale per la lavorazione del mohair in maglieria

  • C

    Canfora

    Canfora. Famosa per il suo cuoio morbidissimo, la famiglia Canfora è stata la prima a decorare ed arricchire le proprie creazioni con intarsi e applicazioni di vetro e di metallo

  • C

    Crosland Neisha

    crosland neisha. di origine britannica, nasce a Londra e si forma come designer tessile , e lavora nell' arredamento in tessuto, carta da parati e di interni

  • C

    Cornaggia Daniele

    Dopo aver studiato scenografia, apre un atelier di alta moda, poi si unisce al socio Bruno Muheim e inaugura la produzione di bijoux.