Wakeling

Gwen Wakeling è stata tra le più grandi costumiste cinematografiche mai esistite. Tra i suoi lavori, gli abiti di capolavori come Sansone e Dalila

Wakeling Gwen (1901-1982). Costumista americana. Specializzata nei kolossal in costume, nel 1950 fu premiata con l’Oscar per Sansone e Dalila. Già dagli anni ’20 del resto, dopo gli studi a Parigi, collaborava alle grandi epopee di Cecil B. De Mille, come Il Re dei Re (’27).

La particolare propensione al film storico di Wakeling non le impedì di realizzare abiti sofisticati per le vedette femminili della Fox, lo studio di cui diresse il dipartimento costumi. La sua star di riferimento fu Loretta Young (Mia moglie cerca marito, ’37); tra le altre, vestì Linda Darnell, Rosalind Russell, Alice Faye, Simone Signoret. All’inizio degli anni ’40 lasciò la Fox, ma continuò a collaborare con i più importanti studi hollywoodiani: Columbia, Warner Bros., United Artists, Rko. Decisamente eclettica, chiuse la carriera con un film musicale di serie B, Frankie e Johnny (’66). Fu molto attiva anche in televisione.

Leggi anche

Costumista cinematografica