Bergdorf Goodman

bergdorf goodman

Bergdorf Goodman nasce da un negozio di abbigliamento femminile aperto a New York sulla Quinta Avenue all’altezza della 19esima strada sotto l’insegna Bergdorf and Voight. Nel 1889, Herman Bergdorf assume il giovane sarto Edwin Goodman, nel 1901 si associano e nel ’14 aprono un negozio dove oggi si trova il Rockefeller Center. Sono i primi a vendere prêt-à-porter, eliminando così le lunghe attese richieste dai sarti. Nel 1928 si spostano all’indirizzo attuale, Quinta Avenue e 58esima strada nella ex Maison Vanderbilt, in un negozio disegnato e decorato come le case parigine della loro ricca clientela. Nel ’53, Bergdorf Goodman è già il grande magazzino più sofisticato di New York: vende abiti di moda pronta di lusso e ha al suo interno un beauty salon. Nel ’72, lo compra la società Carter Hawley Hale Stores. Nell’86 il grande magazzino inaugura il dipartimento di mobili e accessori per la casa. L’anno dopo, la proprietà cambia di nuovo, passando al Neiman Marcus Group sotto l’amministrazione di Ira Neiman. Grazie al suo intervento e alla sua direzione, il prestigio del negozio sulla Fifth Avenue si accresce in modo esponenziale, vengono ulteriormente ampliati lo spazio del negozio e l’area dedicata alla moda femminile. «Ira ha permesso alle donne americane di scoprire il massimo del lusso e della raffinatezza. È stato un precursore, una luce guida per tutti, perché era in grado di dare un’immagine di moda d’avanguardia, unendo couture e prêt-à-porter in un modo straordinario.» Queste le parole di Carla Fendi che descrivono al meglio l’operato e il valore, in quegli anni, dell’amministratore delegato della Bergdorf Goodman.

Nel 1997 l’edificio è stato sottoposto a un’importante opera di ristrutturazione: il nono piano, antica residenza della famiglia Goodman, è stato convertito in un salone di bellezza. Nel 2003 il negozio annovera la presenza di marchi come Chanel, Giorgio Armani, Gucci, Versace e Yves Saint-Laurent. Per l’uomo, la proposta comprende le collezioni di Loro Piana, Kiton, Brunello Cucinelli, John Lobb, Bontoni, Tom Ford e Charvet. A oggi i principali brand venduti dal prestigioso negozio sono Alexander McQueen, Givenchy, Comme des Garçons, Balenciaga, Balmain, Alexander Wang, Chloé, Junya Watanabe, Prada, Jil Sander, Bottega Veneta, Maison Martin Margiela e molti altri. Nel 2004 è stato inaugurato anche un negozio online. Nel maggio del 2005 la società Neiman Marcus Group è stata scorporata e acquistata da altre due società minori; il cambiamento non ha portato con sé alcuna conseguenza negativa per il megastore che vanta ancora un’autorevole reputazione. Spesso, infatti, il nome Bergdorf Goodman è stato citato in film e serie televisive come sinonimo di qualità e lusso indiscutibile, alcuni esempi sono il film del 1962 Il visone sulla pelle in cui Cary Grant porta Doris Day a fare shopping nel megastore, oppure, nel film Arthur del 1981 con Dudley Moore, frequentatore assiduo del negozio, e più recentemente nei film Sex and the City dove il grande magazzino rappresenta il paradiso dello shopping.