Bergdorf Goodman

Nasce da un negozio di abbigliamento femminile aperto a New York sulla Quinta Avenue all’altezza della 19esima strada sotto l’insegna Bergdorf and Voight. Nel 1889, Herman Bergdorf assume il giovane sarto Edwin Goodman, nel 1901 si associano e nel ’14 aprono un negozio dove oggi si trova il Rockefeller Center. Sono i primi a vendere prêt-à-porter, eliminando così le lunghe attese richieste dai sarti. Nel 1928 si spostano all’indirizzo attuale, Quinta Avenue e 58esima strada nella ex Maison Vanderbilt, in un negozio disegnato e decorato come le case parigine della loro ricca clientela. Nel ’53, Bergdorf Goodman è già il grande magazzino più sofisticato di New York: vende abiti di moda pronta di lusso e ha al suo interno un beauty salon. Nel ’72, lo compra la società Carter Hawley Hale Stores. Nell’86 il grande magazzino inaugura il dipartimento di mobili e accessori per la casa. L’anno dopo, la proprietà cambia di nuovo, passando al Neiman Marcus Group. Bergdorf Goodman ha lanciato in America stilisti come Missoni, Armani, Ferré, Krizia, Lacroix e scoperto Donna Karan e Calvin Klein.