Tisci

Riccardo (1974). Stilista italiano. Nasce a Como da una famiglia di origini pugliesi. Si diploma all’Itituto d’Arte di Cantù e inizia a lavorare disegnando tessuti per stilisti affermati. Si trasferisce a Londra e collabora con la maison di Antonio Berardi, prima di entrare alla Central St. Martin School. Alla fine del corso, la sua collezione di laurea viene acquistata da un’azienda di Tokyo e sancisce l’ingresso di Riccardo nel mondo della moda come stilista autonomo. Le sue creazioni sono pubblicate su prestigiose testate internazionali, e apprezzate da star dello spettacolo. Nel 2003, è responsabile della direzione artistica/creativa di Puma Rudolf Dasseler Schufabrik e Coccapani. Nel 2005 diventa direttore creativo della linea haute couture donna Givenchy, portando il suo tocco gotico-dark e ridando lustro alla maison francese, con richiami anche minimal, o glam, con un eclettismo che ridà al brand una personalità contemporanea, ma anche romantica. Dopo gli apprezzamenti di critici come Suzy Menkes o Cathy Horn, la sua attività nella maison decolla, e nel 2008 Tisci diventa direttore creativo anche della linea uomo, portando anche qui una rivoluzione nel guardaroba maschile, che diventa più languido e sensuale.