Princesse

Linea di abiti femminili molto stilizzata, ottenuta con cuciture verticali anteriori e posteriori, che modellavano le forme senza costringerle, in modo da seguire la figura in maniera naturale. Lanciato nel lontano 1863 da Charles Frédéric Worth, l’abito princesse fu una vera rivoluzione. Lo realizzò la prima volta per l’imperatrice Eugenia e per la principessa Alessandra del Galles. Si presentava come una veste sciolta e comoda, cucita senza tagli in vita, diversa dai consueti abiti femminili del tempo, composti da gonna e corsetto staccati. La linea princesse fu ripresa agli inizi del secolo e negli anni ’30. Il modello era sempre diviso in più sezioni per il lungo, la parte superiore era aderente, ma andava allargandosi verso il fondo.