Loewe

Marchio spagnolo di pelletteria e di maroquinerie. Nel 1846, Heinrich Loewe Rossberg, artigiano della pelle e del cuoio d’origine tedesca, diede vita a Madrid a una produzione di alta qualità ed ebbe grande fortuna fino alla fine degli anni ’30. Successivamente, sotto la direzione di Enrique Loewe Knappe, nipote del fondatore, l’azienda si orientò verso il panorama completo dell’accessorio: foulard, ombrelli e bijoux fantasia. Nel 1965 Loewe lanciò una linea di prêt-à-porter femminile e poco dopo una maschile. Oggi l’azienda è passata alla quarta generazione Loewe e ha una cinquantina di boutique in tutto il mondo. &Quad;Il celebre marchio spagnolo, passato alla scuderia Lvmh nel 1985, cambia designer: José Enrique Ona Selfa sostituisce, dopo 4 anni di servizio, Narciso Rodriguez. Loewe ha ancora un cuore spagnolo ma il suo spirito è internazionale. Ha 100 negozi in ogni parte del mondo e ripensa al futuro dal suo quartiere generale, in un palazzo storico, il Miraflores, a Madrid, con un nuovo management. &Quad;Dal 2008 il nuovo direttore creativo della storica maison è Stuart Vevers.