Filpucci

Azienda italiana leader nel mondo per la produzione di filati creativi e innovativi con strutture e mischie di pregio. Ha sede nel distretto tessile pratese, a Capalle. Si impone alla fine degli anni ’60 per i filati di nuova concezione, piuttosto rivoluzionari all’epoca per ricerca tecnica e fantasia. Nel ventennio della crescente espansione della moda, dal ’70 a fine ’80, Filpucci si distingue per la capacità di inventare prodotti-guida, determinando spesso inedite tendenze: introduce il filo di viscosa per maglieria e realizza la prima spighetta di cotone. Progettando e sviluppando anche sistemi antitradizionali per costruire fili speciali, Filpucci anticipa con la serie Soffili (fine anni ’80) la nuova era della leggerezza. Guidata da Leandro Gualtieri, figura imprenditoriale che si distingue nel panorama tessile italiano, l’azienda dopo un lungo percorso improntato alla strategia dell’evoluzione, rinforza ulteriormente la propria struttura ottenendo nel 1998 il riconoscimento di certificazione Iso 9001. Nel ’98, il fatturato è stato di 82 miliardi con un incremento del 10 per cento sull’anno precedente. L’ultima novità, in tema di avanguardia creativa e innovazione tecnologica, è l’inserimento nella collezione primavera-estate 2000 di un filo ricavato dalla caseina, che sembra promettere ottime performance.