Espadrillas

Nella seconda metà del ‘900, le donne mutuano dai pescatori mediterranei l’uso di un paio di scarpe estive comode e adatte all’uso di tutti i giorni. Si tratta delle espadrillas, una scarpa povera, di origine spagnola e portoghese, costituita da una suola in corda intrecciata cucita a una tela abbastanza resistente. Disponibili in innumerevoli colorazioni, sia in tinta unita sia in fantasia, le espradillas sono utilizzatissime durante l’estate.