Jimenez

Figlia di due scultori, laureata in arte all’Università dell’Arizona, inizia la sua carriera come scultrice ed entra nel mondo della moda creando modelli per le sue sculture. Scoperta dalla gallerista Holly Solomon, protagonista dell’arte newyorkese, vara la prima collezione nel 1996. La sua immaginazione non ha limiti, buchi, strappi, orli rifiniti con la fiamma di una candela, stoffe bruciate e stoffe lavate nel tè e nelle spezie che prendono le forme del corpo e della fantasia di chi li indossa. Ogni abito è un pezzo unico, un gioco senza apparente equilibrio di forme geometriche e colori realizzati con stoffe pregiate e non. In tre anni, Elisa ha conquistato il mondo della moda e di Hollywood. I suoi abiti, che si possono acquistare solo attraverso la galleria Solomon (come veri pezzi d’arte) o nel suo show room di Manhattan, sono stati indossati da tutte le più grandi star del cinema e della musica.