Cleveland

Pat (1950). Top model. Non ha mai sfilato come tutte le altre mannequin, ma si è sempre mossa come un turbine, ancheggiando, saltellando, ballando, cercando di dare un’interpretazione personale agli abiti e creando spettacolo. Per questo è stata una delle indossatrici preferite di Moschino, amante delle gag. Nata a New York, fu scoperta in metropolitana da una giornalista di Vogue America e debuttò in passerella per Cacharel. Ha spesso posato per l’illustratore Antonio Lopez. Modella tra le più famose degli anni ’70-80, è stata fotografata, fra gli altri, da Penn, Barbieri, Toscani.