Brando

Marlon (1924-2004). Attore americano. Una T-shirt aderente e subito il successo internazionale nel 1951, col film A Streetcar Named Desire (Un tram che si chiama desiderio) diretto da Elia Kazan. O meglio il successo è innescato da una grande recitazione e da una bellezza aggressiva e sensuale, ma accentuata proprio dalla maglietta che mette in evidenza una muscolatura da macho. Imitatissimo, e le donne a stravedere per il nuovo divo. Tre anni dopo On the Water Front (Fronte del porto, ’54), con cui Brando lancia la moda del giaccone a quadri tipo canadese. Ma il film che lo consacra universalmente come incontrastato trendsetter sarà The Wild One (Il selvaggio, ’54). All’indomani dell’uscita del film i jeans e il giubbotto di pelle nera diventano una sorta di divisa per i giovani anche oltre quegli anni ’50: si inaugurava infatti una moda che trae spunto dallo stile di strada e che ancora oggi è attualissima.