Comunicazione ed editoria,  F,  Giornalisti

Flaccavento, Angelo

Flaccavento Angelo è un autore, critico e giornalista di moda italiano

Flaccavento Angelo è un autore e critico, e giornalista di moda italiano nato nel 1972 in Sicilia, dove attualmente vive e lavora. Dichiara a Capsule di essersi avvicinato fin da giovanissimo al mondo della moda dopo aver visto un’immagine di Comme des Garçons: “avevo 10 anni, era il 1982 o il 1983. Ovviamente non capivo tutto ma è stato apocalittico, molto creativo. Rei Kawabuko è ancora il mio designer preferito”.

flaccavento angelo
Angelo Flaccavento

L’attività da giornalista 

Membro del BoF 500, Angelo Flaccavento si distingue per il suo stile giornalistico di alto profilo, attraverso il suo modo unico di narrare la moda, l’autore sottolinea spesso la natura sociologica intrinseca nell’industria della moda e nel fenomeno moda stesso.

Secondo quanto riporta il BoF 500, Angelo Flaccavento si è raccontato a The Sartorialist esplicitando il suo amore per le parole e per la moda: “[…] Penso che la moda sia un argomento fantastico, perché è il riflesso più immediato e accurato della società. È eccitante, perché cambia costantemente; più la moda si muove, più il mio stile evolve – è un scambio reciproco che mi appassiona davvero molto”. 

Flaccavento collabora con alcune delle più importanti riviste di portata internazionale, tra cui Vogue Italia, Il Sole 24 Ore, Fantastic Man e L’Uomo Vogue, Purple Fashion, L’Officiel Italia e WSJ. Inoltre, è contributing editor presso il Business of Fashion in Inghilterra.

Flaccavento, le altre iniziative nel mondo della moda 

Nell’autunno 2014 va in onda “Le Italie della Moda”, la serie tv per Sky Arte che Flaccavento ha sviluppato e curato con il mentoring di Pitti Immagine. L’anno successivo, nel 2015, ha curato il libro dal titolo “150” per Lanificio Reda. 

È stato curatore di mostre, una di queste nel 2015 per Fondazione Pitti Discovery a Firenze, “Il signor Nino”, e un’altra nel 2017 sempre per la fondazione, titolata “Due o tre cose che di Ciro”. 

Leggi anche

Harry Styles icona del gender fluid. È sua la copertina di Vogue

Sustainable Style Pitti Uomo: il vincitore è Spencer Phipps