Monoprix

Insegna di una catena francese di grandi magazzini. Di tutto un po’: alimentari, accessori, abiti per uomo, donna e bambino, con tessuti tecnologici (microfibra, goretex) e sofisticati (cachemire), a prezzi più che abbordabili. Nell’ambito dell’abbigliamento, la filosofia è la “democratizzazione della moda”. Nel ’98, erano 360 i punti vendita Monoprix. Fondata nel ’32 dal Gruppo Lafayette, sette anni dopo la catena aveva già 56 magazzini. Nel ’97 assorbe il leggendario concorrente Prisunic. L’incremento del fatturato è dell’1,7 per cento. Un aumento anche superiore a quello fatto registrare dalla casa madre, le Galeries Lafayette. I primi tre mesi del 2003 fanno registrare un più 4,7 per cento sul giro di affari paragonato allo stesso periodo del 2002.