Moiré

o moire, in italiano marezzato. Tessuto monocolore di seta, cotone, rayon o acetato, con superficie a effetto ondulato e solcato, come le venature e striature del marmo. La pressatura tra due cilindri metallici appiattisce alcuni fili lasciando intatti gli altri. Si ottiene così un riflesso ottico di chiaroscuro, cangiante a seconda della luce. Usato soprattutto per camicette, gonne, abiti da sera.