Kasuko

Stilista giapponese, arrivata a Parigi nel ’73 per frequentare il famoso Studio Bercot. Dopo il diploma, lavora come assistente da Guy Paulin e da Christian Aujard, per poi passare a disegnare la collezione Tiktiner. Debutta con una sua collezione nell’87, finanziata dal gruppo giapponese Itokin.