Brunello Cucinelli
B,  Brand e Fashion designer

Brunello Cucinelli

Brunello Cucinelli. Casa di moda italiana fondata dall’omonimo stilista. Brunello Cucinelli nasce a Castiglione (Perugia) nel 1953. Nel ’72 si diploma come geometra e si iscrive alla facoltà d’ingegneria, che però abbandona poco più tardi. A partire dal 1978 inizia la carriera da imprenditore, proponendo come sua cifra distintiva il cachemire colorato.

Brunello Cucinelli
Il fondatore della maison, Brunello Cucinelli.

Le origini di Brunello Cucinelli

Nell’ ’82 sposa Federica Benda, dalla quale ha due figlie, e si trasferisce a Solomeo. Qui acquista, per dare vita alla sua azienda, il castello trecentesco del borgo, e dove nel 1987 inaugura la nuova sede aziendale. Portato istintivamente alla conoscenza, si dedica agli studi umanistici, in particolar modo alla filosofia. Poi inizia un’attività di recupero e riqualificazione dell’antico paesello, realizzando spazi dedicati all’incontro e alla cultura. Luogo prescelto per il progetto di ristrutturazione è il complesso architettonico e paesaggistico del Foro delle Arti, dove sotto l’egida della Fondazione Brunello Cucinelli, vengono realizzati un teatro, un anfiteatro e un’accademia Neoumanistica con all’interno una preziosa biblioteca.

Nello stesso periodo conduce la sua impresa ai più importanti successi, ispirandosi ai grandi ideali dell’uomo: etica, dignità e morale. Dagli inizi del 2000 il suo lavoro imprenditoriale e umanistico viene celebrato da una serie di prestigiosi riconoscimenti nazionali e internazionali. Tra questi troviamo la Presidenza del Teatro Stabile dell’Umbria, Premio Ernst&Young come imprenditore italiano dell’anno (2009), Premio Leonardo Qualità Italia (2010), consegnato al Quirinale dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Inoltre ha ricevuto il Cavalierato della Repubblica Italiana e la laurea Honoris Causa in Filosofia ed Etica delle Relazioni Umane, conferita dall’Università degli Studi di Perugia.

Nel 2011 l’azienda Brunello Cucinelli, riconosciuta a livello mondiale come uno dei più importanti brand nel settore del lusso, è presente con le sue collezioni di cashmere in più di 1000 negozi multibrand, 50 monomarca e numerosi ‘shop in shop’ sparsi nei vari high department store del mondo.

Leggi anche

Moda, Milano Fashion Week: il ritorno alla natura di Cucinelli

L’ode al creato di Brunello Cucinelli all’inaugurazione di Pitti 99