Dahan

Si trasferisce da ragazzo a Los Angeles. Negli anni ’80 disegna le sue prime collezioni ispirandosi ai protagonisti newyorkesi di American Psycho e mescolandovi le atmosfere africane. Poi il lancio delle T-shirt Joe’s tees lo rende famoso. Nel 1991 si butta sui jeans, con una prima linea da donna. Ma il gran successo arriva nell’estate del 2000, quando nei negozi di Manhattan vanno a ruba i Joe’s Jeans, marchio di proprietà di un grosso gruppo americano con sede a Los Angeles, ma con negozi e show room anche a New York. Vita bassa, gamba leggermente svasata alla caviglia, forme ben aderenti, peso leggero ideale per l’estate, e aspetto vintage. Il marchio Joe’s Jeans sta conquistando, a poco a poco, tutto il mercato americano.