Acetato

Tessuto di fibre di acetato di cellulosa, utilizzate pure e in mischia con cotone, viscosa, seta. La fibra fu inventata in Germania nel 1869. I chimici svizzeri Camille ed Henry Dreyfuss continuarono le ricerche sul filato, che, durante la prima guerra mondiale, servì per i teloni di copertura degli aerei. L’inglese Celanese ltd negli anni ’20 produsse il primo tessuto, adottando il metodo svizzero. L’acetato è usato in tutta la moda femminile per il suo aspetto simile alla seta. È presente nel taffetà, twill, satin, cady, nelle fodere e nei nastri, nelle pellicce sintetiche, nella biancheria. Può essere lucido od opaco, ha una mano morbida, è elastico e ha il vantaggio che non si stropiccia, non si restringe e asciuga in fretta.