Stadtmuseum

Nato dopo la caduta del muro di Berlino, questo Museo unisce il Berlin Museum e il Markisches Museum. Vanta un patrimonio di 10 mila pezzi tra capi e accessori (quasi tutti di produzione sartoriale o industriale berlinese del XX secolo), prima dispersi tra l’ovest e l’est della città. La sua collezione è un punto di riferimento prezioso per ricostruire l’alta moda e il prêt-à-porter tedesco del dopoguerra e il suo archivio rappresenta una rara raccolta di informazioni e documenta il sistema moda comunista, dal progetto alla produzione, alla distribuzione: dal 1952 al ’90.