Rozanova

Olga (1886-1919). Pittrice e poetessa russa. Agli albori della rivoluzione sovietica è, con Rodc«enko, una protagonista dell’arte produttivistica e crea abiti d’avanguardia nel disegno e nei colori, con l’intento utopico di cambiare il modo di vivere degli abitanti delle grandi metropoli. Prima del ’17, aveva partecipato al movimento suprematista.