Mirtillo

Marchio di abbigliamento per bambini prodotto dal Maglificio Barbara di Busto Arsizio. Fondato nel 1976 dai fratelli Bruno e Sergio Magni, che, con la collaborazione della stilista Giovanna Andreoli, hanno portato avanti l’attività avviata dai genitori Giovanni e Carmela. All’iniziale Mirtillo, si aggiungono, nel 1990, Mirtillino, linea dedicata alla fascia baby dagli zero ai due anni, e X-Tension per bambini e adolescenti. Successivamente, nel 1998 l’azienda specializza ulteriormente la propria produzione. Nascono Mirtillo Intimo e Mirtillo Notte. Con queste linee, il Maglificio Barbara propone, ogni stagione, una collezione completa, per i più piccoli, composta in media, complessivamente, da 600 capi. Il giro d’affari dell’azienda di Busto Arsizio si aggira (dati bilancio 2002) intorno ai 15 milioni di euro con circa 1 milione di capi prodotti. Presente, in Italia, in 800 punti vendita multimarca specializzati nell’abbigliamento per bambino, il marchio è distribuito all’estero in quasi 700 punti vendita. In occasione di Pitti Immagine Bimbo, è stata presentata la collezione di calzature Mirtillo, prodotta su licenza dalla Lanza Bimbo, che si occupa anche della distribuzione. Interessa neonato, baby e bambini, e all’estero è distribuita per ora solo in Spagna e Portogallo. Prosegue intanto l’ampliamento del retail con corner e monomarca Mirtillo, fra cui quello di Milano in via Pontaccio e quello di Barcellona, oltre alle nuove aperture in varie province italiane.