Fayolle

Denise (1923-1995). Consulente francese di moda e pubblicità. Si laurea in filosofia e pratica il pattinaggio artistico. Inizia la carriera di giornalista nel 1951 a Votre Beauté. Nel 1953 passa a Sapac-Prisunic come direttore di stile-moda e pubblicità. Le sue idee anticipano di un decennio quella che sarà una vera e propria rivoluzione nel vestire degli anni ’60. Fayolle capovolge e dà una nuova impronta allo stile di Prisunic con l’aiuto di 60 assistenti. Diktat principale: può essere bello anche ciò che costa poco, purché ridisegnato, in modo lineare e semplice. L’incontro con Maimé Arnodin, pur essendo casuale (l’occasione è un articolo sulla Fayolle, pubblicato nel ’56 su Jardin des Modes), è decisivo. Diventano socie nel ’68 e fondano Mafia (Maimé Arnodin Fayolle Internationale Associés), che avrà clienti importanti (Dupont de Nemours, Absorba, Les 3 Suisses, Yves Saint-Laurent Parfums) e sarà ufficio di stile moda per gli industriali del settore e talent scout di nuovi talenti. Al momento della vendita di Mafia al gruppo pubblicitario Bddp, nasce nel 1987 la nuova agenzia di consulenza e pubblicità Nomad, Nouvelle Organisation Maimé And Denise.