Elvis Jesus & Co Couture

Marchio inglese di moda pronta, varato nel ’97 da Kurt Levi Jones (1968) e da Helen Littler (1969) dopo gli studi di moda. L’insolito nome deriva dal romanzo di Kinky Friedman Elvis, Gesù e Coca-Cola. I due creatori si conoscono in un club di Manchester all’apice della scena Acid House nell’88. È da questa cultura giovanile, accoppiata all’imponente tradizione asiatica presente nelle città, che nasce il loro stile. Producono abiti in serie limitata, usando vecchi sari; abitini e top coloratissimi e spiritosi. Vestono una clientela di giovanissime, tra cui le cantanti pop di grido.