Houbigant

Fondata nel 1775 da Jean-Francois Houbigant, in rue du Faubourg Saint Honoré. La prima insegna del negozio aveva un nome suggestivo: A la corbeille des fleurs, e sembra che Maria Antonietta vi si recasse di persona. Quel che è sicuro è che da allora in poi ha sempre servito membri delle famiglie reali. Per la regina Vittoria, crea il sapone Windsor in pasta di mandorle alla tuberosa e una crema al midollo di bue. Nel 1829, si espande a livello internazionale. Nel 1870, serve l’imperatore Napoleone III. Nel 1880, cambia sede spostandosi a Neully. Il profumo preferito da Maupassant è il suo Fougère Royale. Arriva alla corte degli zar di Russia: per Alessandro III, inventa varie essenze dalla Cologne Impériale Russe al Bouquet de la tsarine. All’Esposizione Universale di Parigi del 1900, ha un enorme successo il Parfum Idéal. Negli anni ’20, apre una succursale a New York e due negozi nel centro di Parigi. Durante la seconda guerra mondiale, si rifiuta di usare succedanei dei prodotti naturali e perciò limita la produzione abituale. Negli anni ’70 laboratorio e uffici si estendono in America nel New Jersey. Nascono nuovi profumi, come il famoso Rose is a rose e Quelques Fleurs. Oggi è ancora al quarantesimo posto nel mondo.