Dellera

Nel 1885, a Pavia, Mattia Dell’Era apre un negozio nel centro cittadino, specializzato nella fabbricazione di tomaie per scarpe e cinghie di trasmissione. Alla sua morte, gli subentra Carlo Lanzani che cambia il nome in Dellera e, nel 1908, ristruttura la sede di Pavia. L’attività principale è la confezione di pellicce, ma vengono prodotte e distribuite anche valigie, borse e cinture. Nel ’37 viene aperta la sede milanese di via S. Damiano. Negli anni ’50, la terza generazione, Giancarlo, affianca il padre Tino Lanzani. Quando Elizabeth Taylor ordina una pelliccia Dellera, si accendono i riflettori internazionali sul marchio. Al finire del secolo, al timone aziendale c’è la quarta generazione Lanzani: Andrea si occupa degli acquisti e dell’amministrazione, la sorella Gigliola della pubblicità e dello stile. Viene anche effettuata una produzione per conto terzi: nel ’99 la linea di pellicceria dello stilista francese Erik Schaix.