Redaelli confezioni
Aziende e imprenditori,  R

Redaelli confezioni

Redaelli  è un’azienda italiana di confezioni fondata nel 1920 a Capriano (Mi)

Nel 1920, nasce a Capriano (Milano) la Raffaele Redaelli che produce divise militari per conto terzi. La produzione di abiti borghesi, iniziata nel ’37, è distribuita in tutta Italia con i marchi Redaelli e Redster by Redaelli.

Nel ’56, la ditta, già trasferita a Verano Brianza, diventa società per azioni. Nel ’70 e nel ’75, vengono costruiti nuovi stabilimenti. Negli anni ’80 inizia la collaborazione con gli stilisti Ted Lapidus, Maurizio Baldassari e Nicola Trussardi. Successivamente l’azienda firma un accordo di produzione con Ferré che dura sino quasi alla fine degli anni ’90. Nell’89 comincia a produrre Gianmarco Venturi e nel ’90 Fendi. Sono più recenti i contratti con Antonio Fusco, Luciano Soprani e Carlo Pignatelli.

Nel 1999, Pino Innocente, diventa stilista di Redaelli confezioni, nel tentativo di rinnovare lo stile, pur mantenendo mantenendo costanti la grande cura nei dettagli e la scelta di materiali di prestigio.

Ha diversi stabilimenti, 750 dipendenti e un fatturato superiore ai 100 miliardi di lire. Ha 400 negozi in Italia e 500 sparsi in tutto il mondo.

Leggi anche:

Milano Fashion Week Fendi autunno/inverno 2021-22

Pignatelli And Pronovias Menswear Line

Trussardi ss18: il viaggio come attitudine