Paglialunga Rodolfo
Brand e Fashion designer,  P

Paglialunga, Rodolfo

Direttore Creativo della maison Vionnet dal 2008, Rodolfo Paglialunga nasce a Tolentino, nelle Marche. Dopo il liceo si trasferisce a Milano per frequentare l’Istituto Marangoni e coronare il sogno di diventare fashion designer. Terminati gli studi lavora al fianco di Romeo Gigli, esperienza altamente formativa a livello creativo. Questa lo porta a capire il valore della sperimentazione e a favorire l’aspetto creativo e di ricerca nella figura dello stilista.

Nel 1996 inizia la sua esperienza in Prada come responsabile dello stile della linea donna. La realtà è ben diversa da quella vissuta precedentemente e qua Paglialunga acquisisce un grande senso di consapevolezza ed esperienza nella trasformazione delle idee creative in prodotti. Infatti, si trova a collaborare con un’azienda di fama mondiale dalla struttura estremamente complessa e nella quale rimarrà per tredici anni.

La carriera di Rodolfo Paglialunga in Maison Vionnet

Nel marzo 2009, Paglialunga, affianca gli imprenditori Matteo Marzotto e Gianni Castiglioni nell’annunciare il rilancio del marchio francese Vionnet di cui è direttore creativo. Lo stilista rischierebbe di rimanere schiacciato dalla pesante eredità di Madeleine Vionnet, sarta famosissima. A lei, infatti, si deve la soppressione definitiva del corsetto, l’introduzione del taglio in sbieco e del concetto di design nella moda. Paglialunga non intraprende strade già battute da designer ormai famosi, “Non ho potuto né voluto gareggiare con quello che ha fatto John Galliano”. Paglialunga si concentra su altri aspetti del lavoro di Madeleine Vionnet, come la fragilità, la leggerezza e la sua idea di innovazione. Ho invece guardato molto alla sua idea di innovazione radicale, liberatoria, che andava molto al di là dell’uso dello sbieco. La mia modesta presunzione è di arrivare a quello” ha dichiarato Paglialunga in una recente intervista sul magazine di stile e cultura italiana PIZZA.

I suoi capi vengono fotografati indosso a celebrities come Diane Kruger, Gwyneth Paltrow, Natalie Portman, Carey Mulligan, Maggie Gyllenhaal, Alba Rohrwacher e Giovanna Mezzogiorno. Inoltre, sono distribuiti nei principali department stores e boutiques multimarca internazionali. A sottolineare il carattere di innovazione e di liberazione dalle costrizioni, Paglialunga ha scelto di presentare le collezioni Vionnet, nel calendario del prêt-à-porter parigino, attraverso presentazioni/performance che uniscono la tradizione dell’atelier alla ricerca contemporanea delle arti performative e della fotografia di moda.

Leggi anche:

Franchi, Elisabetta

Armani, Giorgio

Najar, Jean Paul