cesare meano
Comunicazione ed editoria,  Giornalisti,  M

Meano, Cesare

Cesare Meano è stato uno scrittore, giornalista e organizzatore culturale dai multiformi interessi

Cesare Meano (1899-1957) è stato uno scrittore, giornalista e organizzatore culturale dai multiformi interessi. Nasce a Torino. Nel 1938, esce il suo Dizionario commento della moda. Commissionato dall’Ente Italiano della Moda, è una gustosa raccolta di brani tratti dall’opera di scrittori antichi e moderni a sostegno delle diverse voci nell’intento di italianizzare i vocaboli, quando, in pieno clima d’autarchia, non solo ai termini francesi ma all’intera moda d’oltralpe, era riservato il più fiero ostracismo.

Fu collaboratore dei maggiori quotidiani, soprattutto del Corriere della Sera, e vicedirettore della rivista Scenario. Inoltre, lavorò come librettista d’opera per la musica di Ghedini e Alfano, e fu tra i primi a scrivere sceneggiati per la radio. Il successo arrivò dal teatro (18 commedie) a iniziare da Nascita di Salomè (1937) tradotta in 15 lingue e rappresentata in Europa e in America del Sud.

Leggi anche:

Sartori, Franco

Dini, Luca

Lo Vetro, Gianluca