maxfield parrish
Brand e Fashion designer,  M

Maxfield Parrish

Maxfield Parrish è una casa di moda londinese fondata dallo stilista Nigel Preston

Maxfield Parrish Casa di moda londinese fondata nel 1974 dallo stilista Nigel Preston (1946). Il suo successo lo deve soprattutto alla realizzazione di capi da palcoscenico per le grandi pop star. Nelle sue collezioni spicca l’uso della pelle e del camoscio con cui vengono realizzati abiti completi di gusto generalmente classico e dalle linee soffici di accentuata vestibilità. Il marchio prende il nome dall’artista e illustratore omonimo, di cui lo stilista era grande ammiratore.

maxfield parrish
Daybreak, un quadro dell’omonimo artista a cui il nome del brand si ispira

La storia di Maxfield Parrish

Preston ha iniziato il suo brand con una bancarella a Portobello Road, Londra, dove lo stilista vendeva top da donna in pelle di camoscio. Aveva imparato a cucire da autodidatta, decostruendo abiti per imparare a creare i cartamodelli. Iniziò presto ad attrarre l’attenzione di pop star di entrambi i generi e, tra gli altri, Suzi Quatro e Julie Andrews. Il primo a sostenere Nigel nel suo progetto fu David Ford, che rimase suo partner fino al 1984.

Nel 1978, la moglie di Nigel, Brenda Knight, che gli aveva anche garantito di essere raccontato in Vogue, ha iniziato a spostare il marchio verso una moda più mainstream. Inizia quindi a esporre alla London Designer Collection, evento che ha preceduto la London Fashion Week e dal 1981 inizia ad attrarre l’interesse internazionale.

Grazie a un revival dei capi in pelle e in pelle scamosciata, il marchio trova il suo pubblico e anche un discreto successo. Nel 1982 il marchio viene scelto per essere parte della collezione dei Vestiti dell’Anno dal Fashion Museum di Bath. Due outfit figurano nella collezione e Maxfield Parrish rese disponibile un ensemble in pelle scamosciata.

Due anni dopo, nel 1984, il brand prende parte alla creazione degli abiti e degli accessori per il revival del calendario Pirelli. Il marchio presenta un mantello di pelliccia che presenta un motivo a impronta di pneumatico e un wrap dress in pelle scamosciata. Le foto per il calendario vengono scattate da Norman Parkinson e si trovano ora al Victoria and Albert Museum.

maxfield parrish
Una gonna vintage del brand

Gli ultimi anni

A questo punto il brand era disponibile in Inghilterra tramite rivenditori quali Joseph e Harvey Nichols. La maggior parte della pelle arrivava dalla Francia e il miglior mercato era quello italiano. Il brand continua ad esistere anche nel 1993, quando Nigel e la moglie si trasferiscono in Francia. Preston muore nel 2008 ma la moglie continua a lavorare per il marchio.

Nigel Preston ha sempre continuato a cercare modi per innovare la pelle scamosciata e a cercare nuove tecniche. Viene considerato l’inventore della pelle lavata come indumento e a Los Angeles il marchio era considerato un brand di lusso.

Leggi anche:

Lyle and Scott

Ghost

BRAND MODA CINESI: 5 STILISTI EMERGENTI CHE CAMBIANO LE REGOLE DELLA MODA