Glenn Martens
Brand e Fashion designer,  M

Martens, Glenn

Glenn Martens, stilista belga

Classe 1983, Glenn Martens è uno stilista belga nato a Bruges, nominato nel 2020 direttore creativo di Diesel. Approda per caso nel mondo della moda, dopo aver frequentato la prestigiosa Royal Academy of Fine Arts di Anversa. Terminati gli studi ha avuto la possibilità di lavorare da Jean Paul Gaultier. Nel 2012 l’idea di fondare il suo brand omonimo, che tuttavia non riscuote il successo sperato, e dopo tre collezioni il progetto viene abbandonato.

L’anno successivo, nel 2013, viene nominato direttore creativo del brand Y/Project, dopo la morte del fondatore Yohan Serfaty. Gli abiti streetwear e unisex, le continue sperimentazioni con le asimmetrie, hanno catalizzato l’attenzione del grande pubblico.

Glenn Martens
Y/Project by Glenn Martens

Glenn Martens direttore creativo di Diesel

Nel 2020 Renzo Rosso, presidente di OTB, sceglie Glenn Martens come primo direttore creativo del brand Diesel, dopo averlo coinvolto nel 2017 per il progetto Diesel Red Tag.

Da quando ho incontrato Glenn nel 2017 ho visto la sua esperienza crescere e il suo talento affermarsi. Lavorare con lui su Diesel red tag, scorrere assieme gli archivi e l’heritage di questa azienda, vederlo interagire con il marchio ci ha uniti, e oggi sono felice di vederlo prendere le redini di Diesel, e sposare la sua visione creativa con i valori iconoclasti di questo brand speciale

Nel giugno del 2021 il debutto alla Milano Fashion Week. Un short film, un dialogo tra realtà e sogno, dove la tradizione del marchio si fonde con l’estetica di Martens e dove il denim resta protagonista.

Diesel by Glenn Martens
Diesel by Glenn Martens

Sempre nel 2021 Jean Paul Gaultier sceglie il designer belga per realizzare la collezione couture SS22, all’interno del progetto Atelier Gaultier (che vede diversi designer reinterpretare i codici della storica maison).

Leggi anche:

Jean Paul Gaultier

Diesel

Diesel quando la comunicazione e arte