K,  Modelli

Kloss, Karlie

Karlie Kloss.

Karlie Elizabeth Kloss è una delle modelle più riconosciute nel mondo della moda. Vogue Paris l’ha dichiarata una delle sue 30 top model degli anni 2000.

Alla giovane età di 17 anni, è diventata un angelo di Victoria’s Secret dal 2013 al 2015. Nel 2019 era già apparsa su 40 copertine di Vogue internazionali.

LA SUA VITA PRIMA DI MODELLARE.

Karlie è nata il 3 agosto 1992 a Chicago, Illinois. La sua famiglia viene da Germania, Danimarca e Polonia. Ha tre sorelle. Lei e la sua famiglia si sono trasferite a St. Louis nel 1994. È stato nel 2013 che Karlie e la sua famiglia si sono trasferite a Goshen, New York, per aiutarla nella sua carriera di modella.

Una curiosità della modella è che da piccola, prima di iniziare a fare la modella, faceva danza classica. Secondo lei, questo sport l’ha aiutata a muoversi mentre si muove sulle passerelle e ha affermato che è stato un buon allenamento per le sfilate.

Nel 2011 si è diplomato alla Webster Groves High School di Webster Groves, Missouri. Lì si è formata come intrattenitrice. Nel 2015 ha iniziato la sua carriera universitaria presso la Gallatin School of Individualized Study della New York University.

2006-2010.

Il modello è stato scoperto durante una parata di beneficenza locale. All’età di 14 anni, nel 2006, Kloss ha realizzato il suo primo editoriale per Issue of Scene Magazine a Chicago, dove il fotografo era David Leslie Anthony.

Ha firmato un contratto con l’agenzia di modelle di New York di Elite Model ManagementIl suo primo servizio fotografico a pagamento è stato per Teen Vogue, il servizio è stato realizzato dal fotografo Arthur ElgortNella sua prima stagione da modella, ha realizzato un servizio fotografico per il marchio Abercrombie Kids, dove il fotografo era Bruce Weber.

Ha lasciato l’agenzia Elite Model Management nel gennaio del 2008 e ha firmato con l’agenzia Next Management.

Ha fatto 31 sfilate alla New York Fashion Week, che ha visto la partecipazione di Calvin Klein, ha chiuso la sfilata di Marc Jacobs, ha aperto la sfilata di Carolina Herrera e ha aperto e chiuso la sfilata di Doo.Ri. Poi ha fatto la settimana della moda a Milano, dove ha realizzato 20 sfilate. Ha anche fatto 13 sfilate nella città di Parigi. Tutte queste sfilate si sono svolte nell’autunno del 2008.

Nello stesso anno, la modella è stata coinvolta in una controversia legale con la sua ex agenzia con quella nuova.  Dopo quattro anni con l’agenzia Next Management, la modella ha firmato con l’agenzia IMG Models.

Karlie Kloss 2008
Karlie Kloss 2008

LE OPERE DI QUELLI ANNI.

Ha lavorato per marchi come Nina Ricci, Jean Paul Gaultier, Alexander McQueen, Yves Saint Laurent, Elie Saab, Dolce & Gabbana, Gap, Dior, Hermès, Oscar de la Renta, Topshop, American Eagle, Uniqlo , Victoria’s Secret, Adidas e molti altri. Alla settimana della moda di New York, ha sfilato per Calvin Klein, Marc Jacobs, Zac Posen, Shiatzy Chen, Karl Lagerfeld, Givenchy, Louis Vuitton, Versace, Valentino ed Elie Saab.

Karlie è stata descritta negli editoriali della rivista W, nelle edizioni americana e coreana, in American Elle, iD, Vanity Fair, Dazed & ConfusedOltre ad essere apparso in 12 edizioni di Vogue nel mondo.

È anche apparsa nella famosa serie Gossip Girl nell’episodio “Belles de Jour” dove ha interpretato se stessa. È diventata una musa ispiratrice del designer John Galliano, apparendo in più campagne Dior.

Ha aperto due sfilate per il brand; Christian Dior Haute Couture e Dior resort per la primavera/estate 2010. Nel 2011, alla settimana della moda per la stagione primavera/estate, ha aperto dieci sfilate e ne ha chiuse otto.

2011-2014.

Il suo modo di fare la modella nelle sfilate lo definisce potente. Caratterizzano la loro modellazione come “moody gait” poiché la definiscono fluida e perfetta.

Nel 2011 rinnova il contratto con Christian Dior per la terza sfilata consecutiva del marchio. Nello stesso anno è protagonista della copertina della rivista Life, fotografata da Gabrille Revere durante la settimana della moda di New York nel settembre 2011. Nello stesso anno debutta al Victoria’s Secret Fashion Show.

Nel 2012 è apparsa sulle copertine di Vogue UK, Vogue Japan, Harper’s Bazaar Russia e Numéro. È apparsa in spot pubblicitari per Juicy Couture, Stefanel, Elie Saab e Jean Paul Gaultier

È apparsa alla sfilata di Victoria’s Secret ma la sua parte è stata tagliata in post produzione poiché il copricapo che indossava era definito offensivo. Non appena la sfilata di Victoria’s Secret si è conclusa, ha apportato un cambiamento radicale al suo look, tagliandosi i capelli a caschetto, in seguito questo tipo di taglio ha cominciato a chiamarsi “Karlie”.

Nel 2013 è stata l’immagine principale di diversi marchi di moda come Lacoste, Lanvin e Donna KaranÈ apparsa sul tappeto rosso agli MTV Movie Awards nel 2013. Lo stesso anno è stata nominata nuova ambasciatrice de Coach.

2014-2016.

Nel 2014 è stata l’immagine principale per Jean Paul Gaultier, Donna Karan, Lancaster e per il profumo Coco Noir di Chanel. Ha collaborato con Frame Denim dove ha disegnato una collezione chiamata Forever Karlie. Ha anche collaborato con Warby Parket dove ha disegnato una collezione di occhiali da sole dove hanno donato i profitti alla fondazione Edible Schoolyard di New York.  Quello stesso settembre, L’Oreal Paris ha annunciato ufficialmente che Kloss sarebbe stata la nuova immagine del marchio.

Nel 2015, la modella ha realizzato la copertina della rivista Vogue, per l’editoriale di marzo con la sua buona amica Taylor Swift. Il modello è apparso in diversi video musicali di Taylor Swift. Il 27 giugno 2015, è apparsa dal vivo al concerto di Taylor Swift che si è svolto all’Hyde Park di Londra. Successivamente è apparso sul palco del cantante in diverse occasioni. Nello stesso anno è stato aperto un canale YouTube chiamato “Klossy”.

Karlie Kloss 2016

2016- PRESENTE.

Nel 2016 è stata l’immagine principale di Swarovski con un contratto biennale. Nel 2017 è apparso in una serie Netflix intitolata Bill Nye Saves the World. Ha partecipato a un editoriale per Vogue che è stato pesantemente criticato per essere apparso vestito da geisha. Ha pubblicato delle scuse sui suoi social network di fronte a questa situazione. Quell’autunno, ha annunciato la sua serie televisiva originale chiamata Movie Night with Karlie Kloss, che è stata presentata in anteprima quell’inverno.

A maggio, Kloss ha vinto il Diane von Furstenberg Inspiration Award. 

Nell’aprile 2018 hanno annunciato che la modella sarebbe stata l’immagine e il principale ambasciatore di Estee LauderIl marchio ha iniziato ad aiutarlo con la fondazione “Kode with Klossy”. 

In ottobre ha partecipato come ospite al reality show Project Runway. Nell’ottobre 2019, la modella ha narrato un episodio della serie Coding realizzata su Netflix e Vox Media.

ALTRE QUALIÀ DEL MODELLO.

Karlie è una programmatrice di computer. Ha inoltre partecipato a borse di studio con una borsa di studio denominata “Kode with Klossy” dedicata a giovani donne interessate ai computer, alla tecnologia, alla scienza, ecc.

Nel 2015 ha iniziato un campo di due settimane chiamato “kode with klossy”. Il campo era per ragazze dai 13 ai 18 anni. Questo si è diffuso in 25 diverse città del paese, insegnando a più di 1000 in questo campo. Ha partecipato a diverse campagne di beneficenza in tutti questi anni. 

La modella investe anche, infatti è una delle persone ad alto profilo di investimento della rivista W. 

HER PERSONAL LIFE.

La modella ha iniziato la sua relazione con Joshua Kushner nel 2012. Nel 2018 si sono fidanzati un mese dopo essere diventata ebrea. Si è sposato il 18 ottobre 2018 a New York. Nel 2019 hanno celebrato una seconda cerimonia di matrimonio nel Wyoming.

Il fratello di suo marito ha sposato Ivanka Trump, figlia di Donald Trump.

Nel 2020, la modella è rimasta incinta del suo primo figlio con il marito, nato a marzo 2021.

La modella diffonde le sue idee politiche attraverso i suoi social network. Nelle elezioni americane del 2016, la modella è stata una grande sostenitrice di Hillary Clinton. Ha partecipato alla marcia per le nostre vite a Washington DC per protestare contro la violenza armata americana. Karlie è una donna femminista, e questo l’ha portata a lasciare il marchio Victoria’s Secret perché non corrispondeva ai suoi ideali. Nelle precedenti elezioni del 2020, il modello ha sostenuto Joe Biden per la presidenza degli Stati Uniti.

Leggi anche:

Strijd, Romee

Campbell, Naomi

Ambrosio, Alessandra