Kenneth
Brand e Fashion designer,  K

Kenneth D. King

Kenneth D. King: marchio dell’omonimo modista americano

Kenneth D. King è uno stilista americano. Si riconosce per un estremismo meticoloso e attento ai dettagli, elabora creazioni fantasiose che ‘abbigliano’ la testa. Elton John è fra i suoi più entusiasti committenti.

Kenneth D. King
Giacca “cocoon”

Il lavoro di King è nelle collezioni permanenti di musei come il Victoria and Albert Museum di Londra. Si sforza di allungare la sua arte couture in direzioni nuove e più intriganti. L’attuale corpo di lavoro di King è iniziato con un riesame di come i vestiti si cuciono insieme nella costruzione. Queste tre “linee di indagine”, come le chiama lui, sono soufflé, leafing e cutwork.

Il trasferimento di King a New York corrispondeva al suo desiderio di formare nuove tecniche e disegni, di allontanarsi completamente da ciò che aveva fatto in passato. La maggior parte del suo lavoro precedente implicava molti strati di tessuto e un’ingegneria innovativa per ottenere certi effetti. Scegliendo un tessuto trasparente, ha dovuto creare capi in cui la costruzione, ora completamente a vista, era tanto attraente quanto il design.

Kenneth D. King
Top blu ricamato a mano

La ricerca per sviluppare questo corpo di lavoro ha richiesto quasi tre anni di realizzazione di quelle che Kenneth chiama “note di laboratorio”. Questa serie rigorosa e in evoluzione di campioni e appunti ha finalmente prodotto le tecniche che cercava. Offrono anche una ricca biblioteca di idee da cui attingere. Le permutazioni sono quasi infinite e manterranno il suo lavoro fresco per gli anni a venire. Questo lavoro soddisfa il desiderio di Kenneth di creare tecniche e disegni proprietari. A lungo termine, il suo obiettivo è di essere la risposta del 21° secolo a Mariano Fortuny.

King ha deciso di concentrarsi maggiormente sui clienti privati. Un’osservazione casuale di uno dei suoi clienti preferiti lo ha portato in una nuova direzione. “Si spendono tutti questi soldi per il vestito”, chiese lei, “cosa si indossa sopra? King aveva sperimentato le fasce in passato, ma questa cliente lo ha aiutato a capire gli usi e i tipi di fascia necessari per lo spettro di eventi a cui partecipano i suoi clienti. Questo lo ha avviato verso una nuova direzione, sia dal punto di vista tecnico che estetico. Il rapporto di King con Maxfield è durato nove anni. Durante e oltre quel periodo i suoi disegni furono portati da Wilkes Bashford, San Francisco, e Ultimo a San Francisco, Dallas e Chicago.

 

Leggi anche:

Kaiserman Bill

Lagerfeld, Karl