K-boxing
Brand e Fashion designer,  K

K-Boxing

K-Boxing è un marchio cinese di abbigliamento maschile con sede a Shanghai, fondato nel 1980.

Il marchio K-Boxing

K-Boxing è un marchio cinese fondato nel 1980 con sede a Shanghai, leader nella produzione di abbigliamento casual maschile. Il brand è particolarmente apprezzato dai clienti per il suo stile e design dalle linee pulite. Grazie alla grande esperienza nel settore è diventato un punto di riferimento per l’abbigliamento per il tempo libero in Cina. Si basa su una solida gestione operativa, oltre che sulla professionale esperienza nel campo della ricerca, sviluppo e design del prodotto.

K-Boxing ha una rete nazionale di oltre 3.000 negozi affiliati al marchio sotto un’immagine unificata e una gestione standardizzata.

Fino al 2013, K-Boxing  è stato valutato come uno dei 500 marchi di maggior valore in Cina per 10 anni consecutivi. Tutt’ora è considerato uno dei principali brand di riferimento di abbigliamento casual maschile, con un valore del marchio di circa 26,958 miliardi di RMB.

K-Boxing debutta a Milano con la linea Kb Hong

Nel 2020, in occasione della fashion week milanese, il brand cinese apprezzato per le sue proposte maschili dall’appeal business-casual, lancia una nuova linea luxury. Una presentazione-evento esclusiva, pensata proprio per celebrare 40 anni di successi e puntare al futuro.

Dopo 40 anni di esperienza nella produzione di giacche, il marchio comprende l’esigenza di sviluppare il mercato in base alle richieste dei consumatori, sviluppando un gruppo di moda “multi-brand” e “multi- categoria”.

Durante la serata a tema “Into the Mirage”, il marchio ha debuttato nella splendida cornice del Museo del Novecento con il lancio della linea KB HONG, in occasione del 40° anno di attività nel settore dell’abbigliamento.

Si tratta di una collezione pensata ad hoc per l’uomo d’affari contemporaneo, attento ai dettagli e alla qualità del Made in Italy, che si ritrova in particolare nei tessuti scelti da Boming Hong, direttore creativo della collezione, nonché direttore creativo e CEO dell’azienda di famiglia K-Boxing.

K-Boxing
Il Museo del 900 a Milano. Luogo dell’evento

La sfilata a tema “Into the Mirage”

40 look, uno per ogni anno dalla fondazione del brand, per celebrare il lancio di KB HONG. La sfilata, intitolata Into the Mirage, si è ispirata a come veniva immaginato il futuro negli anni ’50 e ’60. Inoltre, ha reso omaggio, con alcuni modelli, al pittore cinese Yu Chang, francese d’adozione, vissuto tra la fine dell’Ottocento e gli anni Sessanta e noto per aver saputo coniugare la tradizione orientale con l’arte occidentale dell’epoca.

Nella prima collezione a marchio Kb Hong si fondono perfettamente una serie di elementi. Dalla combinazione tra cultura orientale ed occidentale, alla tradizione, modernità ed avanguardia.

A questo intento, si aggiunge un impegno dichiarato per una moda più sostenibile, come dimostra il fatto che K-Boxing è stata la prima azienda cinese a firmare la Carta dell’industria della moda delle Nazioni Unite per l’azione sul clima e a co-promuovere il Climate Innovation Fund. Inoltre, nel 2019 è entrata a far parte del consiglio consultivo del K-Generation Award, promosso dal gruppo francese del lusso Kering.

K-Boxing approda per la seconda volta a Milano con la linea Kb Hong

Dopo il suo debutto alla settimana della moda di Milano l’anno scorso, il marchio cinese Kb Hong, ha presentato per la seconda volta durante la Milano Fashion Week un nuovo cortometraggio dedicato alla nuova collezione Autunno-Inverno 2021-2022.

Con il titolo “New Dawn”, il marchio cinese torna in modo simbolico al suo luogo di nascita: sulle spiagge di Jinjiang, alla periferia di Quanzhou. La collezione combina sapientemente il DNA del marchio con la cultura tradizionale cinese per celebrare l’inizio di un nuovo viaggio nella sua visione secolare. Tale introspezione si riflette nella reinterpretazione dei classici del guardaroba maschile con un’attenta cura dei dettagli e l’uso di lussuosi tessuti italiani.

K-boxing
Kb Hong by K-Boxing. Collezione 2021/2022

Stagione Autunno-Inverno 2021: tra tradizione e innovazione

Caratterizzata dalla presenza di linee morbide, sartorialità ed estetica tradizionale che si fondono in capi di colore energico rosso e toni neutri di nero e grigio. I motivi floreali in stile tartan e paisley introducono il classico in modo moderno, mentre i tessuti metallici delineano il paesaggio del deserto.

La collezione è stata costruita su due silhouette ricorrenti: Le giacche bomber abbinate a pantaloni a pieghe erano l’alternativa più quotidiana ai completi tradizionali.

Dall’altra parte, l’abbigliamento formale tradizionale è stato rivisitato per abiti realizzati in lussuosi tessuti italiani con giacche con colletto rialzato, un dettaglio che è apparso in tutta la linea.

Una gamma di abiti da occasione con colletti tradizionali cinesi realizzati in lana jacquard e motivi geometrici. Con la sua sobria eleganza e il livello di artigianalità, la collezione ha fornito un ottimo esempio di nuova moda Made in China, combinando l’estetica tradizionale cinese, l’eleganza italiana e le tendenze contemporanee.

Kb Hong propone anche il completo, in tessuto nero di jacquard italiano con piccoli accenti dorati e impreziosito da charms, protagonisti assoluti per la notte.

Leggi anche: 

ShuShu/Tong

Feng Chen Wang