Giornalisti,  H

Harris, Sarah

Sarah Harris.

Sarah Harris è l’attuale vicedirettrice e responsabile della moda di Vogue UK.

La regista, che ha iniziato la sua carriera in Vogue quasi due decenni fa, si è guadagnata la fama grazie al suo occhio perspicace e alla sua scrittura.A soli 34 anni ha mostrato a un’intera casa editrice il suo talento per questo settore.

LA VITA DELL´EDITORE.

Sarah è nata a Winchester nell’Hampshire, ma si è trasferita a Londra per studiare al London College of Fashion e da allora vive in città. Ha studiato la promozione della moda, quello che ora sarebbe il giornalismo di moda. Al college, Harris ha imparato a produrre una rivista di moda. Mentre era al college, ha fatto uno stage presso la rivista Tatler. 

Si è laureata nel 2000 e ha iniziato a lavorare presso gli uffici di “Women’s Wear Daily” a Londra. Quando ha terminato la sua carriera in questi uffici, ha iniziato a lavorare per la rivista W. Dopo la rivista W, ha iniziato a lavorare per Vogue UK.  

Inizialmente ha lavorato come scrittrice presso la rivista, poi è passata a editore ed è attualmente vicedirettore della rivista. Attualmente lavora per Vogue da 10 anni.

LA SUA VITA NELL´EDITORIALE DOPO DIVENTARE MADRE.

Sarah ha sempre dimostrato di essere una donna molto professionale e laboriosa. La sua metodologia di lavoro si è dovuta adattare agli orari dopo essere diventata mamma. Secondo quanto ha dichiarato, è tornata al lavoro 7 mesi dopo la nascita della figlia.Ma lavora 4 giorni in ufficio e 1 a casa.Prima della nascita della figlia, afferma che poteva restare a lavorare anche a mezzanotte, poiché, come afferma, il suo lavoro non appartiene a un settore con orario dalle 9 alle 5. Conferma che quando lascia il lavoro trascorre un’ora e mezzo dedicato esclusivamente alla figlia, ma una volta disponibile torna a rispondere alle email, ad andare agli eventi, ecc.

 

Deputy Editor Sarah Harris On Why She Waited To Have Children Until Her  Late Thirties | British Vogue | British Vogue

LO STILE DI SARAH.

Indubbiamente, uno dei motivi per cui l’editore si caratterizza è il suo stile “street style”. Uno stile minimalista ed estetico. Harris ha uno stile uniforme e la caratteristica dei suoi look “total black”. Dice che può semplicemente indossare un paio di jeans e una maglietta bianca e sentirsi a proprio agio con se stessa poiché è una donna con uno stile semplice ma appropriato.

Il suo stile è caratterizzato dal fare look che la fanno stare bene con se stessa, non compra né indossa nulla che non la faccia sentire a suo agio. Afferma che vuole vestirsi come una pagina bianca di Canvas, poiché lavora ogni giorno con tendenze e oggetti stravaganti. I suoi designer preferiti sono Celine, The Row, Loewe, Balenciaga, Hermès e Alaia.

Vestir de negro en verano, como Sarah Harris | Vogue

LA SUA COLLABORAZIONE CON MEJURI.

Di recente ha realizzato una collezione in collaborazione con il marchio di gioielli MejuriLa collezione è stata fatta quando il mondo era in una pandemia rinchiuso in casa. 

Sarah è stata scelta perché, come afferma il CEO di Mejuri, Noura Sakkijha, il brand ha molti estimatori dell’editore. Oltre a realizzare i vantaggi di una collezione con Sarah, si sono resi conto che era l’opzione migliore grazie alla sua eleganza nel minimalismo moderno. La collezione si caratterizza per la proposta di un elemento di lusso nell’essenziale quotidiano, essendo molto simile all’estetica principale di Mejuri.

La collezione Mejuri contiene 2 paia di orecchini a catena con maglie curve con diverse differenze tra loro, un paio di cerchi più grandi dell’altro. Il più caratteristico è il secondo paio di orecchini, che contiene 2 maglie grandi in oro e 1 in nero. Ha scelto di realizzare gli orecchini poiché sono prodotti di taglia unica e voleva che l’articolo fosse realizzato per essere inclusivo per tutti i tipi di persone.

British Vogue's Deputy Editor, Sarah Harris, On Motherhood, Her Collab With  Mejuri, And Life At Vogue

Leggi Anche:

Vogue

Enninful, Edward

Wintour, Anna