Gruppo Zegna
Aziende e imprenditori,  G

Gruppo Zegna Baruffa

Gruppo Zegna Baruffa Lane Borgosesia, azienda specializzata nel Cashwool

Gruppo Zegna Baruffa Lane Borgosesia, un nome famoso nel mondo che affonda le radici nel biellese, con una tradizione ormai secolare. La grande svolta si ebbe nel 1974, quando Giorgio e Giulio Zegna Baruffa creano la Zblb inglobando la prestigiosa Lane Borgosesia fondata nel 1850. Negli anni ’80 il prodotto emblema dell’azienda si chiama Cashwool, in lana purissima, morbido come cachemire e lucente come seta: non c’è maglificio che non lo conosca né filatura che non tenti l’imitazione. L’espansione che ne segue si produce nel ’90 in una più precisa strategia verso filati per maglieria esterna classici e fantasia.

Gruppo Zegna
Lanificio Zegna

Gruppo Zegna: ricerca e innovazione negli anni duemila

Ricerca e quindi innovazione continuano a caratterizzare le collezioni: un nuovo corso con l’autunno-inverno 2000-2001 vede presentare la collezione in tre linee diverse (Baruffa, B Active e B Exclusive) e uffici diretti a Hong Kong, New York e Tokyo. Nell’ultimo scorcio del ‘900 la produzione era di circa 10 milioni di chili, con un uso al 90 per cento di lane merino extrafini e il resto di fibre nobili. L’export tocca il 60 per cento. La Zblb è una società di assetto familiare condotta con criteri di gestione manageriali. Ha 7 stabilimenti.

I fratelli Elisabetta e Alfredo Botto Poala

I fratelli Elisabetta e Alfredo Botto Poala che storicamente detenevano il 46% dell’intero pacchetto azionario dell’Azienda, rilevano il 42% del pacchetto azionario di proprietà di Massimiliano e
Mila Zegna Baruffa ottenendo la quotadi maggioranza assoluta. Nello stesso anno vengono realizzati finalizzati ad un ulteriore miglioramento dei livelli di servizio.

Nel giugno 2009 Zegna Baruffa Lane Borgosesia S.p.A. e Filatura di Chiavazza S.p.A. raggiungono un accordo preliminare attraverso il quale si realizzerà una completa integrazione tra le due Aziende.

La creazione di un’impresa comune consentirà importanti sinergie produttive e commerciali, oltre a definire un aggregato strutturale e patrimoniale di maggiore dimensione. Nel dicembre 2009 viene perfezionato l’acquisto da parte di Zegna Baruffa Lane Borgosesia dell’intero pacchetto azionario di Botto Poala S.p.A.

Nel marzo 2014, Zegna Baruffa Lane Borgosesia sponsorizza l’evento a Ginevra “FOREST FORFASHION – FASHION FOR FOREST”promosso dalle Nazioni Unite, F.A.O., Città dell’Arte, a sostegno della sostenibilità nel fashion comestrumento per azioni concrete per la salute del pianeta. L’azienda, in concreto, compie delle azioni per diventare sempre più sostenbile. Infatti, il laboratorio qualità ed i laboratori di reparto effettuano controlli lungo tutto il ciclo produttivo e forniscono informazioni costanti sulla produzione di ogni singolo filato. Inoltre macchinari altamente sofisticati sono introdotti nella produzione per ottimizzare i consumi di energia e acqua. Il riciclo delle acque avviene attraverso un processo chimico-fisico ottenuto con un impianto di depurazione da cui le acque tintoriali sono reimmesse nell’ambiente chimicamente pure e potabili interno.

Nel 2015 l’azienda collabora con il Politecnico di Torino per prealizzare un trattamento unico: H2DRY. Questo esclusivo trattamento, applicato ad alcuni dei prodotti
di punta delle linee di Zegna Baruffa, rende i filati particolarmente performanti in termini di ingualcibilità, traspirabilità ed elasticità.

Leggi anche:

Coccinelle

Ke, Ma

Il Made In Italy compie 70 anni. La storia della moda italiana