Dsquared2
Brand e Fashion designer,  D

Dsquared2

Dsquared2 è una casa di moda italiana, fondata dai gemelli Dean e Dan Caten – il loro vero cognome è Catenacci – nati a Toronto nel 1965. Dsquared2 è uno dei pochi marchi fondato da stranieri presenti all’interno della Camera Nazionale della Moda italiana. Con un diploma in fashion design, conseguito alla Parsons School of Design di New York, i fratelli Caten, nel 1992, decidono di lasciare gli Stati Uniti. Si trasferiscono a Milano per lanciarsi nel mondo della moda. Nel marzo 1994 siglano un accordo per la produzione dei capi con l’azienda di Rimini Gild S.r.l. e nel settembre dello stesso anno la prima collezione viene presentata al Salon Européen Habit Masculin di Parigi. Si guadagnano così un ottimo giudizio di critica e diventando uno dei brand più richiesti in Giappone, Usa e molti Stati europei.

Dsquared2
Dan e Dean Caten.

Lo stile Dsquared2

Lo stile del marchio, contemporaneo e dall’attitudine street, con un’attenzione ai fit e al rinnovamento di capi di uso quotidiano attraverso tessuti e dettagli, diviene subito un’icona per il mercato giovanile del lusso. Nel gennaio 1996 Dsquared2 sfila per la prima volta Milano: da questo momento la maison vestirà molte icone pop del mercato giovanile tra cui Justin Timberlake, Steven Gerrard, Lenny Kravitz, Britney Spears e Madonna.

La forza del brand risiede nella costituzione di un immaginario preciso e definito, riconducibile a un lifestyle anticonvenzionale che si ripropone in ogni collezione, differenziandosi con accorgimenti sempre nuovi e originali. Il guardaroba classico da uomo viene analizzato e reinterpretato con ironia contemporanea e spirito dissacratorio. Le collezioni evidenziano lo stile dei gemelli e il loro forte legame con le strade delle metropoli internazionali e con l’attitudine spigliata e disimpegnata del vestire nordamericano. Il loro street de luxe è caratterizzato dalla libertà di sovrapporre e stratificare i capi, di unire i colori, di mescolare gli stili.

Il nuovo millennio

Nel 2000 e nel 2001, Dan e Dean disegnano oltre 150 look per il Madonna’s Drowned World Tour, nuovo tour musicale della pop star americana. Disegnano anche i capi per il video Don’t Tell Me che riscuoterà un successo internazionale. In quello stesso periodo i fratelli Caten partecipano come giudici al programma americano America’s Next Top Model, il successo televisivo creato e diretto dalla top model Tyra Banks. Aumentano così ancor di più la loro fama negli States. Attenti ai dettagli e maniaci della perfezione seguono ogni particolare delle loro sfilate organizzando originali e stranianti allestimenti.

La scenografia che fa da sfondo alle collezioni rispecchia, con originale coerenza, la cifra dei due stilisti. Inoltre introduce gli invitati nel mood di ogni collezione. Sacchi dell’immondizia e materiali di recupero, case di legno in stile ranch, balle di fieno, scenari di periferia metropolitana con tanto di capannoni industriali, vecchi caravan, dj booth direttamente sulla passerella, parti di aerei sono solo alcuni degli elementi che ogni stagione compongono i loro strabilianti allestimenti facendo di ogni sfilata un atteso show. Dal 2002 Dsquared2 è prodotto e distribuito da Staff International S.p.A., azienda veneta situata a Noventa Vicentina di proprietà del gruppo Only The Brave capitanato dal creatore di Diesel, Renzo Rosso.

Nel 2003, grazie alla partnership triennale con Vicini, Dsquared2 produce e distribuisce una linea di scarpe femminili. La collezione ottiene un gran successo, soprattutto tra i buyer dell’Asia, in particolare Corea e Giappone. Grazie all’accordo con Vicini le scarpe Dsquared2 sono vendute contemporaneamente sia negli store Vicini di Milano e New York, sia in quelli Dsquared2.

Dsquared2, lo sviluppo del brand

Sempre nel 2003 vede la luce anche la prima collezione di abbigliamento donna. Lo stile di Dean e Dan continua a essere contraddistinto dal loro motto “Born in Canada, living in London, made in Italy”. Infatti pur avendo un’allure assolutamente internazionale la collezione è realizzata al 100% in Italia.

Il 2006 è l’anno in cui disegnano le divise per il team calcistico italiano Juventus F.C. Inoltre ricevono il prestigioso Golden Needle, aggiungendosi così alla lista dei precedenti vincitori del premio tra cui Gianni Versace, Jean Paul Gaultier, John Galliano e Oscar de la Renta.

Dall’autunno-inverno 2007/08 il partner nella produzione di calzature femminili diventa l’azienda italiana Pollini. Poi nel 2008 Dsquared2 giunge a un accordo con I.T.C. per la produzione di fragranze e cosmetici che si conclude con il fortunato lancio delle fragranze He Wood e She Wood. Nel 2009 disegnano tutti gli abiti per il Circus Starring Britney Spears, tour mondiale della cantante americana. Nel gennaio 2010 è Bill Kaulitz, il controverso leader della band Tokyo Hotel, ad aprire lo show della loro collezione maschile autunno/inverno 2010 a Milano Collezioni.

Dal 2009 al 2011 hanno realizzato le divise ufficiali per il Futbol Club Barcelona.

Leggi anche

Chi è Glenn Martens il nuovo direttore creativo di Diesel

Moda. La Versace autunno inverno 2021-22 rifiorisce