Zuhair

Murad (1971). Stilista libanese di alta moda. Ha esordito “fuoricalendario” a Roma nel gennaio del 2000 con una collezione di abiti impreziositi di pietre. Ha saputo mischiare materiali poveri, come rafia e juta, combinandoli con rubini e brillanti, ottenendo un discreto successo di pubblico e critica.