Williamson

Matthew (1971). Fashion designer. Nasce a Manchester. Crea la sua casa di moda nel ’96, due anni dopo essersi laureato alla St Martin’s School di Londra e aver lavorato come freelance per Marni, Monsoon e Georgina von Ertzdorf. Già la prima sfilata, Electric Angels, alla London Fashion Week, nel settembre ’97, conquista la stampa internazionale. Le sue collezioni raffinate e iperfemminili, ispirate dalla amica musa Jade Jagger e dai numerosi viaggi in Oriente, sono apprezzate per lo straordinario, acceso senso del colore e la cura del dettaglio. Nel 2004 apre il primo flagship store a Londra. Nel 2005 viene nominato direttore creativo di LVMH. Nel 2009 invece apre il primo flagship store negli Stati Uniti, precisamente a New York.