Vittadini

Adrienne (1944). Stilista americana di origine ungherese. I media l’hanno battezzata “regina del lavoro a maglia”. Da Budapest, sua città natale, Adrienne Toth (Vittadini per matrimonio) emigra negli Stati Uniti nel 1956. Dopo aver lavorato per diverse ditte di maglieria, nel ’72 apre la sua company. Per le sue collezioni ha tratto ispirazione da Calder, Picasso e MirÆ, così come dal fumetto Dick Tracy. Crea tessuti originali usando filati italiani. Le sue linee sono pratiche e moderne, ma molto femminili. Ha rinnovato l’industria della maglieria sviluppando nuove tecniche computerizzate.