Vignelli

Lella (1931) e Massimo (1931). Architetti e designer. Hanno disegnato abiti unisex dalle linee rigorose, spoglie, vagamente ispirati alle divise maoiste. Lo hanno fatto negli Stati Uniti, a New York dove hanno un affermatissimo studio dal 1971 che, fra l’altro, ha progettato tutta la nuova segnaletica della metropolitana. Dopo gli studi (Lella a Venezia e al Massachusetts Institute of Technology; Massimo a Milano e a Venezia), hanno lavorato a Chicago e a Milano. Nel 1981, il Padiglione d’Arte Contemporanea di Milano ha dedicato ai loro progetti una mostra antologica.