Verino

Roberto (1945). Stilista spagnolo. Nato a VerÕn nell’Ourense, dove i genitori erano proprietari di una ditta produttrice di articoli di pelletteria. Dopo aver completato gli studi in amministrazione, decide di spostarsi a Parigi per realizzare il suo sogno, cioè frequentare l’Accademia di Belle Arti. Nel 1967 torna in Spagna per occuparsi dell’azienda di famiglia. Nell’82 presenta la prima collezione di prêt-à-porter femminile con il suo nome e successivamente partecipa a vari saloni specializzati (Milano, Parigi, Montecarlo). In questi anni apre anche il suo showroom e la prima boutique a Parigi. Nell’84, le sue collezioni sfilano prima a Barcellona poi a Madrid alla Pasarela Cibeles. La collezione per l’autunno-inverno 1990-91 sfila anche al Cpd di Düsseldorf in Germania e nello stesso anno (’90) Verino viene nominato presidente della AsociaciÆn EspaŒola de Prêt-à-Porter Femenino. Nel ’91 riceve il premio Bailey’s per la miglior collezione per la primavera-estate 1992 presentata alla Pasarela Cibeles e il celebre T assegnato dalla rivista Telva che si meriterà ancora in altre stagioni successive. Nel ’92 apre la sua prima boutique a Madrid e riceve anche il prestigioso Aguja de oro. Nel ’99 fonda AsociaciÆn de Creadores de Mode de EspaŒa insieme a JesÇs del Pozo, Angel Schlesser, Antonio Pernas e Modesto Lomba. Nel 2000 lancia il prêt-à-porter maschile e inizia la distribuzione delle sue collezioni in punti vendita di prestigio come Harrods a Londra, Saks e Bergdorf Goodman a New York. Oggi le boutique in Spagna sono 53 mentre altre 46 si trovano all’interno della catena El Cortes Inglé.