Verdura

(Duca di) Fulco (1898-1978). Gioielliere italiano. Fu il prediletto da Chanel. Palermitano, nel 1927, desideroso di intraprendere la carriera di stilista di abiti e gioielli, si stabilì a Parigi per trasferirsi poi, una decina di anni più tardi, a New York. Qui lavorò come designer per il gioielliere Flato che gli affidò la responsabilità della filiale californiana. Nel ’39 fondò la sua azienda a New York, in Fifth Avenue. Suoi i bracciali di stile neo bizantino indossati in molte occasioni da madame Chanel: il suo stile bizzarro e surreale la incantava per la freschezza delle invenzioni e gli insoliti accostamenti cromatici. Amava mescolare le pietre preziose a quelle semi preziose, oro e platino, natura e storia, finzione e realtà. Celebri i suoi torchon in perle e le creazioni giocate sul tema delle conchiglie. Oggi la produzione — curata dalla designer Maria Kelleher Williams, fedele interprete dello stile Verdura — continua sotto la direzione di Ward Landrigan, che rilevò l’azienda nel 1984. Gli show room sono al 745 di Fifth Avenue a New York.