Think Pink

Marchio di sportswear e di moda casual. Nasce all’inizio degli anni ’80 ispirandosi alla vita libera della California ed entrando subito in sintonia con il free climbing, grande fenomeno sportivo di quegli anni. È distribuito in tutti i maggiori mercati mondiali, dall’Europa al Far East. Sotto la sua bandiera vengono inoltre realizzate su licenza una linea di abbigliamento bimbo, occhiali e profumi. Il marchio è di proprietà della G.B. International, azienda che fa parte dal 1989 del Gruppo Tecnica, uno dei maggiori raggruppamenti industriali del mondo nel settore dello sport. Il Gruppo che ha un fatturato di 400 miliardi di lire (’98), occupa circa 1100 persone ed è presente sui maggiori mercati mondiali con filiali dirette (Usa, Francia, Germania, Svizzera, Austria, Giappone) o con accordi di distribuzione. Per il trentesimo anniversario, il brand ha presentato la collezione “Heritage” al Pitti Uomo 75, che rappresenta le origini del brand e ribadisce la filosofia che da sempre caratterizza le sue collezioni: la California degli anni ’80 come fonte di ispirazione primaria, la terra dei maestosi tesori naturali come lo Yosemite National Park, della rottura degli schemi mentali, dell’innovazione e dei nuovi sport come il surf, il beach volley, il climbing.