The North Face

Marchio specializzato in abbigliamento sportivo, calzature e abbigliamento per la montagna, con particolare specializzazione per tenute da alpinista, snowboarder, escursionisti. Fondato nel 1968 a San Francisco, fu chiamato così dai suoi creatori, Douglas Tompkins e Dick “Hap” Klopp, perché il lato nord di una montagna è il più arduo per uno scalatore, a indicare uno spirito avventuroso che sfida i suoi limiti. Nel 1980 la produzione si allarga a equipaggiamenti per lo sci e il camping. Negli anni ’90, con il fenomeno dilagante dell’avventura chic, il brand conosce un successo senza precedenti, soprattutto tra gli sportivi e gli studenti di college americani, tanto da innescare un fenomeno dilagante di prodotti contraffatti, una delle prove della nascita di un culto. Il marchio è apprezzato per le sue qualità tecniche unite alle qualità funzionali, che ne assicurano una resistenza alla vita all’aria aperta e una durevolezza invidiabile. Nel 2000, viene acquistato da VF Corporation, in un piano di espansione che include l’acquisto di altri grandi brand outdoor e jeanswear: Lee, Wrangler, Napapijri, Nautica, Eastpak. Da allora sono state prodotte nuove collezioni, a cavallo tra innovazione e tradizione del brand, sempre confidando nella capacità del team interno che crea capi con un high tech ben calibrato ai dettagli alla moda, tanto che diventano il riferimento di uno stile pratico, confortevole e fashion, anche per la vita di città. I modelli casual hanno sempre uno stile inconfondibile, dai piumini sottili alle giacche dai mille colori, alle maglie trapuntate. La vera novità sta nei capi pensati appositamente per giovani e bambini. Un successo che ha fatto superare la quota di cento flag”ship store nella sola Europa, con aperture anche in Medio Oriente, e, naturalmente, nella patria del brand, gli Stati Uniti.