The Delineator

Periodico statunitense di moda. All’inizio del 1870, Ebenezer Butterrick, per promuovere la vendita dei suoi carta modelli, decise di avviare un’iniziativa editoriale e fondò The Ladies Quarterly Review of Broadway Fashions. L’iniziativa ebbe molto successo al punto che nel 1877 la rivista inglobò un altro periodico, il Metropolitan, cambiando la testata in The Delineator e diventando di conseguenza uno dei periodici femminili più venduti. Fino al 1894, quando allargò la propria sfera d’interesse anche alla casa, The Delineator si dedicò esclusivamente alla moda. Più tardi, debuttarono pagine dedicate alla narrativa e alla prosa. All’inizio degli anni ’20 del ‘900, raggiunse una tiratura attorno al milione di copie, con numerose edizioni in tutto il mondo. Nel ’28 si fuse con un’altra pubblicazione, The Designer. A sua volta, però, The Delineator fu assorbita nel 1937 dal Pictorial Review.