Ter et Bantine

Griffe italiana di moda pronta. Manuela e Gianni Gherardi, marito e moglie, hanno lavorato insieme al progetto. Lui ha curato gli aspetti di management, lei la parte creativa e, nel 1989, hanno presentato la prima collezione. L’approdo alla passerella avviene qualche anno più tardi: nel ’93, a Milano. Lo stile dei vestiti, tendente al minimalista, ha trovato mercati da Hong Kong alla Svizzera. Il marchio era stato in realtà già usato, senza alcuna connessione con l’attuale, tra il ’67 e il ’73, dalla stilista francese Chantal Thomass. Il marchio è stato rilevato al 51 per cento dalla società Mafra (gruppo Mariella Burani). Tra il 2007 e il 2008 il marchio trova una distribuzione in Olanda e Medio Oriente.