Tang

David (1954). Creatore cinese, stilista che ha reinventato abiti e abitudini della Shanghai più nostalgica e kitsch, quella ante Mao Tse Tung, ancora coloniale nelle atmosfere. La città rivive così nelle creazioni di Tang (che progetta intanto boutique a Londra e nella Grande Mela): dalle lampade in vetro rosso ispirate alla biblioteca del China Club agli abiti per una Ninfa Egeria chiamata Gong Li. Prodotti eleganti destinati ai ricchi orientali ma disegnati con un occhio anche ai mercati occidentali.