Saab

Saab Elie (1964). Stilista libanese. Studia a Parigi. Comincia il mestiere in patria, disegnando abiti da sposa e da cerimonia per le famiglie reali arabe (ha vestito la regina Rania di Giordania per l’incoronazione) e l’alta società mediorientale.

La sua prima sfilata è del 1993. Nel ’98 debutta sulle passerelle dell’alta moda a Roma, presentando abiti elaboratissimi nei drappeggi e nei ricami fatti a mano da 100 addette nell’atelier di Beirut che impiega più di 400 persone.

Elie Saab Haute Couture SS19

Il vero boom di Saab è stato nel 2003 quando ha presentato la sua collezione Haute Couture a Parigi come membro ufficiale della prestigiosa Chambre Syndacale: la reazione della stampa è stata molto positiva. Così, nel 2005, lo stilista ha proposto sulle passerelle della Settimana della Moda di Parigi la sua collezione ready-to-wear e da quel momento ha fatto della capitale della moda francese la sua seconda casa. L’azienda intanto continua a crescere con retail sparsi in tutto il mondo.

La situazione attuale

Nel 2013 la griffe lancia la celeberrima fragranza “Le Parfum”, realizzata in collaborazione con Bpi-Beauté prestige international. Il profumo unisce le note dolci del miele di rosa, a sentori sensuali del fiore d’arancio e patchouli.

Nel 2020 Elie Saab debutta nel segmento casa con una linea realizzata in collaborazione con Corporate brand maison. Alla direzione creativa, l’architetto Carlo Colombo che ha disegnato oggetti di arredamento per il soggiorno, la sala da pranzo, la zona notte e l’illuminazione, in pieno stile della griffe.

La collezione Haute Couture dedicata a Beirut

Sempre nel 2020, lo stilista libanese dedica la sua Haute Couture a Beirut, la città distrutta dopo il grave fatto di cronaca con l’esplosione avvenuta nel porto commerciale. A causare l’incidente è stata una scintilla partita in un deposito di sostanze altamente infiammabili. Amore e passione per la donna attraverso l’uso di cristalli, piume e fiocchi. Linee avvolgenti ed eteree, rese ancor più celestiali grazie ai toni che incarnano la bellezza della natura.

Leggi anche

Elie Saab e l’arte assoluta dell’eleganza