Amies, Edwin Hardy

Amies, Edwin Hardy (1909-2003). Stilista inglese, prediletto della regina Elisabetta. Una carriera lunga, la sua. Già nel 1934 è infatti creatore e…

Quando parliamo di Amies, parliamo anche di Edwin Hardy (1909-2003). Si tratta dello stilista inglese, prediletto della regina Elisabetta.

Una carriera lunga, la sua. Già nel 1934 era ,infatti, il creatore creativo e il direttore amministrativo della Lachasse Couture House di Londra. È, però, nel ’46 che fa “il salto”. In quell’anno avvia una sua azienda, prêt-à-porter e haute couture.

Quattro anni più tardi la regina Elisabetta, erede al trono, gli commissiona il suo primo vestito. È la sua consacrazione.

Nel ’62, presenta anche collezioni per uomo. Non solo. Lo stilista ha scritto anche dei manuali di moda: ABC of men’s fashion e The Englishman’s Suit.

amies
Amies, lo stilista delle star.

In un comunicato del 2002, la maison annuncia che sarebbe andata in amministrazione controllata dopo diversi anni di perdite finanziarie. Amies, andato in pensione nel 2002 e morto l’anno successivo per un attacco cardiaco, è noto in tutto il mondo soprattutto per aver creato, dal 1955 in poi, gli sfiziosi abiti della regina Elisabetta II essendo tra i suoi stilisti ufficiali.

Tra gli altri famosi clienti avuti da Amies ricordiamo anche i Beatles e i Rolling Stones.

Nel novembre 2008, il marchio Hardy Amies è stato acquisito da Fung Capital, il braccio di investimenti privati di Victor e William Fung , che insieme controllano la Li & Fung Group.